La Conviviale mensile di Febbraio del PANATHLON CLUB di Volterra si è tenuta giovedì 20 u.s. presso il Ristorante Don Beta – alla presenza di numerosi soci ed ospiti del Sodalizio Sportivo – ed ha avuto come graditissimo ospite l’autore appassionato di vari libri di argomento storico/motoristico Francesco PARIGI, vecchio amico del Club Volterrano, accompagnato nell’occasione dal suo Editore Francesco Noferini di Borgo San Lorenzo (FI).

Nato e vissuto da sempre nel Mugello, precisamente a San Piero a Sieve, ovvero sul tracciato della Mille Miglia e del celebre Circuito Motoristico, Francesco Parigi scrive di motori per passione ed insieme ad alcuni amici ha fondato “il Paese delle Corse”, un Comitato che organizza eventi legati alla storia delle corse automobilistiche e non solo.

Fra i suoi libri di oggetto motoristico sono da segnalare “La Sfida”, “I Campioni del Mugello”, Emilio Materassi – un campione dimenticato”, “Giuseppe Campari – il fidanzato dell’Alfa Romeo”, “Nanni Galli – professione pilota”. Insieme a Maurizio Mazzoni ha scritto recentemente “Maledetti & Toscani”e “Gastone Cuor di Leone”.

La serata – introdotta dal Presidente pro tempore del Club riconfermato per il prossimo biennio Dr. Fabio Antonelli – è stata dedicata proprio alla presentazione e illustrazione da parte di Francesco Parigi del suo libro più significativo dal titolo “La Sfida”, una interessante ed avvincente storia sulla brusca interruzione della trattativa – nel maggio del 1963 – fra Enzo Ferrari e gli emissari di Henry Ford II° che avrebbe dovuto portare all’acquisto da parte del gigante automobilistico Americano della fabbrica di auto da corsa Italiana più famosa del mondo. Un appassionante lungo racconto di vittorie, sconfitte, polemiche sportive, tragedie umane di grandi Campioni dell’Automobilismo, durissime sfide agonistiche fra Piloti, sfide tecnologiche fra Progettisti e competizioni fino all’ultimo giro fra Scuderie Motoristiche, negli anni sessanta e primi anni “70.

Una serata all’insegna di storie non solo di uomini coraggiosi al limite delle loro capacità sportive, ma anche di piccole meschinità e di atti generosi, ma soprattutto storie di sfide industriali e sportive tra grandi costruttori automobilistici, che ha suscitato grande interesse e attenzione fra gli intervenuti con numerose domande e curiosità rivolte al brillante scrittore ospite del Club.

Si segnala agli sportivi Volterrani e dell’Alta Val di Cecina che il prossimo 10 marzo il Panathlon Club di Volterra compirà 30 anni dalla sua fondazione e sono in corso i preparativi per organizzare il prossimo evento – oltre alle iniziative di promozione sportiva ed associative che verranno messe in atto fino al prossimo giugno – con un importante campione di Calcio, disciplina sportiva regina per il gran numero di appassionati, che da qualche tempo manca fra i temi delle Conviviali organizzate dal Club Volterrano a norma del proprio Statuto.

 

Panathlon Club Volterra

Panathlon Volterra